E' un ritratto di me. Nel profondo di me. Ombre, stanze che vengono illuminate, sorrette, accolte. Animali, mostri, forze, energie. Il pennello, il colore e la tela rimettono in ordine ciò che viene portato fuori. Resto lì ad osservare, a comprendere. Ci vuole tempo. Nei mesi successivi poi tutto è più chiaro, rende comprensione.